> Home > >


Visualizza sulla mappa

Logge Monte San Savino

Logge

SUGGEST ADDITIONS OR CORRECTIONS
To receive more information on this site or to send corrections and additions to the subject complete the form below:













Artist: Il Sansovino
Current location: Logge dei Mercanti
Original location: Logge dei Mercanti

DESCRIPTIVE INFORMATION
Progettate e costruite di fronte al palazzo Di Monte del quale costituiscono il naturale completamento, le eleganti Logge del sec. XVI, giÓ riferite nel tempo al Sangallo e a Nanni di Baccio Bigio, sono state invece a lungo tempo attribuite al Sansovino. Aperte su tre lati comprendono due corpi di fabbrica, l'uno il loggiato vero e proprio, l'altro l'edificio a tre piani cui esso Ŕ unito. Nel 1541 sembra non esistesse ancora al Monte una loggia pubblica anche se Ŕ vero che in quell'anno la comunitÓ savinese deliber˛ di costruirne una - poi non realizzata - sulla piazza del mercato per preservare dagli agenti atmosferici le merci esposte durante i giorni di mercato e rendere in tal modo anche pi¨ accogliente il luogo per gli stessi mercanti. La costruzione delle Logge fu intrapresa con ogni probabilitÓ al tempo di papa Giulio III (1550-55), che elargý a suo fratello Balduino, conte di Monte San Savino dal 1550 al 1556, i fondi necessari per i lavori. Il conte Fabiano, figlio di Balduino e signore del Monte dal 1556 al 1569, condusse a termine la costruzione spendendo 700 scudi per murarne la facciata principale sulle colonne, farvi il cornicione grande e completarla e rifinirla nella parte tergale. Il loggiato vero e proprio ha cinque arcate a tutto sesto - sorrette da quattro eleganti e snelle colonne scanalate con capitelli di ordine corinzio - ai cui estremi sono appoggiate lesene singole o binate. I pennacchi sopra le colonne sono ornati con elementi disarticolati dell'arme Di Monte (tre monti inseriti in una ghirlanda) in bassorilievo. Sopra l'architrave si aprono cinque oculi ovali. La parte coperta del portico, con volta a botte, Ŕ arricchita da eleganti elementi architettonici fra cui una cornice in pietra, portali e archi ciechi, oculi ovali e rotondi; sul lato di fondo si trovano tre portali di accesso provvisti di cornice: quello centrale conduce, attraverso due scale a chiocciola laterali (o una scala centrale), al piano superiore in tre stanze del quale Ŕ oggi custodito l'archivio di deposito del Comune; gli altri due portali costituiscono accesso all'ufficio di informazioni turistiche e all'ufficio postale.



Logge