> Home > Cosa visitare > Chiese e Monasteri


Visualizza sulla mappa

Tempio di Santa Maria alla Vittoria Foiano

CHIESE E MONASTERI

Tempio di Santa Maria alla Vittoria

PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:










RECAPITI E ORARI

Tempio di Santa Maria alla Vittoria
Loc. Pozzo della Chiana 52045 Foiano della Chiana



Biglietto da visita (vCard)


A qualche chilometro dal centro storico, in direzione Pozzo della Chiana, sorge isolato il Tcinquecentesco tempio di Santo Stefano della Vittoria.
Il tempio è stato edificato da Cosimo de’ Medici, Duca di Firenze, a perenne ricordo della vittoria ottenuta dall’esercito fiorentino comandato da Gian Giacomo Medici, marchese di Marignano, su quello senese, omandato da Piero Strozzi, nella battaglia cosiddetta di Scannagallo che segnò la sconfitta dell’esercito senese e la definitiva sottomissione della Repubblica di Siena al dominio fiorentino. Il tempio è dedicato a S. Stefano papa titolare della festa del 2 agosto, giorno della battaglia, in onore del quale il duca Cosimo istituì anche un ordine cavalleresco militare di Marina per la difesa del Tirreno. Insieme con il tempio – sacrario l’ordine di S. Stefano ottenne anche alcune fattorie della Valdichiana. La chiesa venne donata ai primi del Seicento alla Fraternita di S. Maria di Foiano con l’obbligo di mantenere un cappellano per officiarvi alcune messe in date prestabilite di cui una in occasione del 28 luglio per onorare i caduti foianesi morti nella conquista di Foiano da parte di Piero Strozzi. Conseguentemente alla soppressione della Fraternità in seguito delle disposizioni di Pietro Leopoldo (1785) la chiesa passa al Comune di Foiano.
Finita di costruire nel 1572 fu realizzata su progetto del Vasari (Procacci, 1961) ed è attribuita dalla tradizione a Bartolomeo Ammannati. Elegante costruzione in mattoni a pianta ottagonale è sormontata da una cupola costolata rivestita di lastre di piombo e ornata alla sommità da una lanterna. L’esterno presenta lisce svecchiature in mattoni riquadrate da larghe lesene angolari in pietra serena ed aperte alternativamente
con esedre sormontate da oculi e porte con timpani triangolari sormontate da finestre. La porta di ingresso con timpano curvo, rivolta al teatro della battaglia, è inoltre ornata da uno stemma mediceo in travertino con la corona granducale. L’interno molto semplice presenta una sola cappella centrale ospitante l’altare in pietra con iconostasi in legno ospitante tre tavole di Orazio Porta. Si conserva la tavola maggiore con “S. Girolamo incoronato da un angelo” e sormontato dalla figura di Cristo fra due santi e la Vergine (1572) che, danneggiata nel 1972 per la caduta di un fulmine, è finalmente visibile di nuovo dopo il restauro.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

Villa Scannagallo

FOIANO

Scannagallo è una antica villa padronale posta su una collina coperta d’olivi...

Locanda La Toscanina di Canapone

FOIANO

Posta nei pressi del Centro storico di Foiano, la Locanda “La Toscanina di Canapone...

Albergo Osteria Tot˛

LUCIGNANO

Lucignano è uno dei più suggestivi borghi della Toscana, costruito su una r...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

IL CAFF╔ DELLE FARFALLE, di Biagini Stefania

MARCIANO

Piccolo locale di ristoro collocato sullastrada provinciale 25, che collega Monte San Savi...

Cinema Teatro Apollo

FOIANO

...

Teatro Garibaldi

FOIANO

Teatro Garibaldi (fine XVIII secolo), pregevole edificio ornato di colonnine, affreschi e ...